Santuario S. Maria della Natività e di San Ciro

0
11226

Costruita nella primavera del 1632 sotto la guida dei “capomastri fabbricatori”, il santuario affaccia su piazza San Ciro.
La facciata in stile bizantino è affiancata da due torri campanarie oggi entrambe dotate di orologio.
La chiesa costruita per soddisfare le esigenze dei fedeli, venne inizialmente chiamata “Natività della Beata Vergine Maria”.
Verso la fine del XVII secolo, la comunità di Portici iniziò ad adorare il Santo Martire Ciro e nel 1764, quando la piega della carestia colpì la città di Portici, i fedeli invocarono l’intervento miracoloso e la protezione del Santo.
Nel 1770 venne eretta una statua in onore di San Ciro e venne proclamato patrono principale di Portici, dando così alla chiesa il nome attuale: “Santuario S. Maria della Natività e di San Ciro”, dove oggi si trovano alcuni pezzi del cranio del Santo, depositati in un’artistica teca.
L’interno è a tre navate, sull’altare maggiore spicca la Natività di Maria di Luca Giordano; nel secondo altare a destra si trova la Concezione, di Giuseppe Bonito e nella cappella a sinistra dell’altare maggiore la statua di San Ciro di Ferdinando Sperandeo.

VIDEO

INFORMAZIONI SUL SANTUARIO

  • Orari e Giorni di apertura:
    Dal Lunedì al Sabato dalle 9.45 alle 12.00 e dalle 17.00 alle 19.00. 
    La DOMENICA, invece, dalle 9.15 alle 12.00

MAPPA E INDICAZIONI STRADALI

Gruppo Soul – anno 2018/19

SHARE
Previous articleMuseo Archeologico Virtuale
Next articleENEA