Tradizione Navale

0
279


Il cantiere navale di Castellammare di Stabia è la più antica fabbrica di navi intesa in senso moderno, simbolo della tradizione dell’intera cittadina stabiese da circa tre secoli a questa parte. Dal 1783 infatti il cantiere ha prodotto numerose navi, alcune delle quali nel corso della storia hanno avuto occasione di fare la differenza. La nave più celebre è senza dubbio la Amerigo Vespucci: costruita il 22 febbraio 1931, attualmente proprietà della Marina Militare dalla quale viene utilizzata come nave-scuola per l’addestramento dei suoi allievi; dal 1946 al 1952 è stata l’unica nave-scuola a vela della Marina Militare. Attracca periodicamente a Castellammare di Stabia, richiamando migliaia di persone intente a riscoprire l’antica tradizione navale stabiese. Il suddetto veliero a tre alberi è ancora oggi motivo di grande vanto e orgoglio per gli stabiesi: il cantiere navale non è una stereotipata fabbrica di navi, ma è vita, è un’emozione indescrivibile che si perpetra ad ogni varo, un patrimonio inestimabile che oggi purtroppo si rischia di perdere. Ed è per questo che noi vogliamo rimarcare e rispolverare una memoria fatta di navi, mare e cantieri. Dalle voci di chi vive la realtà marittima risulta che la nostra città eserciti ancora un forte potere in ambito navale così come è accaduto in passato creando dei veri e propri capolavori.

redatto da: Wink Ink

classe:4CL  anno:2016/17

SHARE
Previous articleTradizione Teatrale
Next articleBosco Quisisana